martedì 8 febbraio 2011

Voglia di dolcezza

Buon pomeriggio a tutti voi.
Sarà il periodo, sarà quest'inverno che non passa più, sarà l'umore amaro, di fatto ho voglia di dolci. Paolo mi rimprovera perché dice che con me è impossibile restare a dieta, e, poverino, ha ragione.
Ieri pomeriggio mi sono cimentata in un classico, la crostata di ricotta, che faccio da quando avevo 15 anni. Quella che vi propongo è la ricetta originale di una mia professoressa di matematica del liceo  a cui ho voluto molto bene, con l'aggiunta dell'amatissima arancia.

CROSTATA CON CREMA DI RICOTTA ALL'ARANCIA

Ingredienti per la pasta frolla:
250 g. di farina 00
100 g. di zucchero
120 g. di burro
1 uovo + 1 tuorlo
scorza grattugiata di un'arancia (nella versione classica la metto di limone)
1 pizzico di sale

Ingredienti per la crema:
300 g. di ricotta
2 tuorli
3 albumi montati a neve ferma
il succo di un'arancia
100 g. di zucchero

Procedimento:
Impastate la frolla e fatela riposare una mezz'oretta avvolta in un panno.
Nel frattempo preparate la crema. Montate le chiare a neve ben ferma, a parte montate i tuorli con lo zucchero, aggiungete la ricotta, il succo d'arancia e da ultimo le chiare. Aggiungete la fecola solo se la crema risultasse troppo liquida.
Rivestite una tortiera da 24-26 cm. con carta da forno, stendete la pasta frolla alta mezzo cm., bucherellate con i rebbi di una forchetta, e versate la crema di ricotta. Con i ritagli di frolla ho fatto dei cuoricini (anticipo di S. Valentino) che poi ho messo sopra il dolce. Infornate a 150° per circa 45 minuti. La crema non dovrà brunire troppo.

Vi dico solo questo: è già quasi finita.
Bon appétit!!!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...