venerdì 4 febbraio 2011

Gamberi vestiti in trionfo

Buon inizio di weekend!
Vi auguro di trascorrere questo venerdì sera in relax, vicino alle persone che vi fanno stare bene e facendo quello che più vi piace.
Vi scrivo dopo essermi fatta una scorpacciata di pesce accompagnato da mezza bottiglia di vino bianco frizzantino, per cui non garantisco la massima lucidità (in realtà non mi ero accorta di aver bevuto così tanto, se non quando ho sparecchiato la tavola e ho visto la faccia un po' perplessa di Paolo, noto astemio incorruttibile...). Stasera vi narrerò di un antipasto speciale che mi ha insegnato il mio amico Stix, ottimo cuoco soprattutto di pesce, che si prepara in fretta e che gratifica a lungo: i crostini con gamberi lardellati, un finger food tra mari e monti, tra innovazione e tradizione.
Eccola qui tutta per voi!



CROSTINI CON GAMBERI LARDELLATI

Ingredienti per 4 persone:
4 fette di pane toscano salato
8 code di gamberi
8 fettine di lardo di Colonnata (o lardo rosa di Gombitelli)
rosmarino
radice di zenzero
olio evo

Procedimento:
Dividete le fette di pane in due. Sgusciate le code di gambero e avvolgetele nelle fettine di lardo. Adagiate i gamberi "vestiti" sulle fette di pane, cospargete con rosmarino e zenzero grattugiato, versate un filo d'olio su ogni fetta e infornate a 180° per 7-8 minuti.


Sorseggiate un buon Turà delle Venezie, rilassatevi con il sottofondo musicale di Kind of blue di Miles Davis e sentirete che godimento!!!
Bon appétit e buon weekend!!!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...