venerdì 4 febbraio 2011

Spaghetti in leggerezza

Ben ritrovati miei golosi lettori!
Grazie anzitutto per i vostri commenti, vi leggo volentieri e mi si stringe il cuore per l'affetto e il sostegno che mi mostrate... grazie di cuore, davvero!!!
Bene, oggi è giornata di danza, stasera ho una lezione di tre ore circa (la danza è un'altra delle mie passioni tardive, scoperta a 20 anni, dopo essermi annebbiata la mente con 15 anni di cloro in piscina. Ora non so rinunciare alle mie due sedute settimanali di terapia di gruppo in cui mi sfogo ballando e ridendo tanto con le mie compagne e la mia fantastica maestra Sara, talentuosissima ballerina e attrice) - perdonate la parentesi lunga e tortuosa - e dunque oggi bisogna stare leggeri. Anche perché dopo le tagliatelle di ieri, che a quanto ho letto hanno lasciato strascichi di bava anche nel web, oggi è d'obbligo depurarsi. Con gusto, però. Di certo non posso fare a meno dei carboidrati. Sotto con la pasta allora!!!!

SPAGHETTI LEGGERI

Ingredienti per 2 persone:
2 carote piccole
1 zucchina (in questo periodo si trovano quelle scure, piuttosto grosse, per cui una può bastare)
1 scalogno
200 g. spaghetti
olio evo
sale e pepe nero
parmigiano reggiano o ricotta salata


Procedimento:
Mondate le carote e la zucchina e con il pelapatate riducetele in striscioline lunghe e sottili.
In padella soffriggete lo scalogno nell'olio ben caldo per qualche minuto, dopo di che aggiungete le verdure e fate saltare per cinque minuti. Devono restare abbastanza croccanti.
Cuocete gli spaghetti in abbondante acqua salata (non so voi, ma io odio gli spaghetti spezzati in due, non riesco mai ad avvolgerli bene con la forchetta e guizzano via nel piatto) e un minuto prima del termine della cottura versateli in padella. Saltate aggiungendo un mestolo d'acqua di cottura, spolverate con abbondante parmigiano reggiano o ricotta salata, a vostro gusto. Semplice semplice, veloce ed economica, vero?
Per un miglior godimento suggerisco di ascoltare in sottofondo l'aria "Il mattino" dal Peer Gynt di Edvard Grieg. Il sollievo sarà immediato, e senza effetti collaterali!
Bon appétit miei cari!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...