martedì 1 febbraio 2011

Cous cous in amicizia

Sabato pomeriggio in relax. Alle 17 mi telefona Elisa: "Sara, stasera cena a casa mia. Si fa il cous cous con il pollo al curry. L'unico problema è che Paolo non può venire, siamo tutte bimbe. Facciamo la spesa e poi si cucina tutte insieme". Come posso perdermi un'occasione così ghiotta per sposare le chiacchiere alla cucina? "Affare fatto." le rispondo.
Appuntamento al supermercato per comprare tutto il necessario per la cena, aperitivo compreso. Bello fare la spesa con le amiche, non mi capita quasi mai. E' divertente perché ognuna dà il proprio contributo (e l'idea di Simona di scegliere la panna acida al posto dello yogurt per il pollo è stato il tocco chic che ha dato una svolta al piatto. D'altronde Simona ha vissuto a Parigi, e lei di panna acida se ne intende. Ma procediamo con ordine.)
Elisa aveva già preparato le verdure a casa, per cui quando siamo arrivate da lei ci siamo occupate immediatamente del pollo, tagliandolo in bocconcini che poi abbiamo infarinato e pulendo le carote e lo scalogno.


Natralmente ci siamo concesse l'aperitivo, pizzette e altre sfiziosità con un immancabile sottofondo in stile revival anni '80, ovvero tutta la discografia dei Duran Duran (tra le mie amiche c'è ancora chi sbava per Simon Le Bon, meglio non fare nomi...).


Prima di annebbiarci troppo con la birra ci siamo rimesse ai fornelli e unendo le energie e la fantasia è venuto fuori un piatto meraviglioso che vi descrivo in dettaglio qui di seguito.

COUS COUS CON POLLO AL CURRY E VERDURE
Ingredienti per 6 persone:
800 g. di petto di pollo
farina
2 carote
3 scalogni medi
2 cucchiaini di curry medio
1 bicchiere colmo di acqua calda
mezzo bicchiere di birra
1 bicchiere di panna acida
400 g. cous cous
600 g verdure miste tra peperoni, melanzane, zucchine, patate (a gusto vostro)
2 cucchiai di yogurt greco (facolativo)
olio evo
sale e pepe q.b.

Procedimento:
Per prima cosa mondate bene le verdure e riducetele a tocchetti. Fatele saltare in una padella con olio evo per un quarto d'ora circa. Nel frattempo tagliate le carote e loscalogno a fettine sottili e fate rosolare in un'altra padella per un quarto d'ora aggiungendo un po' d'acqua calda per evitare che lo scalogno bruci. A fine cottura salate e mantecate con lo yogurt greco. Lavate il pollo e riducetelo a cubetti che poi infarinate. Versateli in padella e fate rosolare a fiamma alta per cinque minuti. Sfumate con la birra.



Abbassate la fiamma e a parte sciogliete il curry nel bicchiere d'acqua calda e dopo una decina di minuti aggiungetelo al pollo. Qualche minuto prima del termine della cottura salate, pepate e aggiungete la panna acida.

In un pentolino preparate velocemente il cous cous istantaneo seguendo le istruzioni sulla confezione (si prepara in cinque minuti al massimo) e poi componete il piatto. Così:


Non vi so descrivere quanto era buono, un piatto unico in tutti i sensi... lo abbiamo completamente "spazzolato"!!! Alcune di noi hanno sorseggiato la birra, altre il Morellino del nostro amico Tino (Don't stop production!!!) e la serata è volata via senza pensieri, con l'atmosfera intrisa di aromi orientali, confidenze, alcool e tante risate! Ci voleva proprio, grazie Eli!!!
Bon appétit, naturalmente!!!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...