giovedì 10 marzo 2011

Dolcetti con noci e miele contro l'inquietudine

Ciao a tutti!
Oggi, prima di rifugiarci in cucina, vi voglio lasciare un pensiero di uno degli scrittori più amati e importanti del Novecento, Fernando Pessoa.

"Dal mio quarto piano sull'infinito, nella plausibile intimità della sera che sopraggiunge, a una finestra che dà sull'inizio delle stelle, i miei sogni si muovono con l'accordo di un ritmo, con una distanza rivolta verso viaggi in paesi ignoti, o ipotetici, o semplicemente impossibili." (Fernando Pessoa, Il libro dell'inquietudine)

Questo è un testo che tengo sempre a portata di mano, lo leggo e lo rileggo a intervalli e ogni volta scaturiscono sempre interrogativi e risposte nuove. Per questo mi fa piacere poterlo condividere con voi.
Ma ora rimbocchiamoci le maniche, i fornelli ci aspettano!

DOLCETTI CON MIELE E NOCI IN PASTA FILLO

Ingredienti:
40 g. di burro
4 fogli di pasta fillo
40 gherigli di noce
150 g. di yogurt greco
3 cucchiai di miele di zagara
150 ml. di panna
2 cucchiai di zucchero di canna
2 uova
1 cucchiaino di essenza di vaniglia
zucchero a velo per decorare

Procedimento:
Fate sciogliere il burro e usatene un po' per spennellare la pasta fillo e gli stampini. Tagliate la pasta fillo in vari quadratini e sovrapponeteli tra loro in 4 strati imburrati, dopo di che adagiateli sugli stampini.
Per la crema, tritate le noci, aggiungete lo yogurt, il miele, lo zucchero, la panna, le uova e l'essenza di vaniglia in una terrina e mescolate bene. Versate il ripieno nelle basi di pasta e fate cuocere in forno a 180° per 25-30 minuti, finché la crema non risulterà soda.
Una volta raffreddate, sformate e cospargete di zucchero a velo.



Il sapore del miele è esaltato dalle noci e dallo yogurt che si distinguono benissimo. Un tocco mediterraneo a cui non si può resistere.
Bon appétit!!!

P.S. Con questo post partecipo al contest di Matrioska's Adventures

 

15 commenti:

  1. Mmmmhhh devono essere buonissimi questi dolcetti! :-) Adoro sia il miele, che le noci, e insieme mi piacciono ancora di più!
    Grazie per la visita, contraccambio e mi unisco ai tuoi sostenitori!
    A presto! ;-)

    RispondiElimina
  2. Complimenti, sono una vera delizia e presentati divinamente! Bravissima, baci

    RispondiElimina
  3. Belli questi fagottini e chissà che buoni, visti i tuoi risultati devo decidermi a usare la pasta fillo.
    Buona serata

    RispondiElimina
  4. Bellissimi e buoni :) Altro che inquietudine, sono proprio da pace dei sensi questi dolcetti!!

    RispondiElimina
  5. che belli e che buoni che devono essere! Bravissima!

    RispondiElimina
  6. Questi dolcetti sono magnifici!!

    RispondiElimina
  7. Non l'ho letto questo libro di Pessoa, ma domani farò un salto in libreria, sono rimasta colpita da queste righe che hai riportato.
    Buonissimi questi dolcetti, in freezer abbiamo anche della pasta phillo, comprata tempo fa e che non abbiamo ancora avuto modo di usare. L'idea ci tenta.
    Bacioni e buon fine settimana
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  8. wow che dolcetti!!davvero deliziosi!!!buon sabato!!

    RispondiElimina
  9. Splendidi e golosi, grazie della ricetta, baci Sara!!!!

    RispondiElimina
  10. Ho comprato la pasta fillo qualche giorno fa dopo averla cercata, in modo un pò disinteressato ma attento, da un anno. Ti ruberò la ricetta, è golosissima. A presto e buon week end :)

    RispondiElimina
  11. questi dolcetti sono bellissimi da vedere, e immagino siano di un sapore favoloso !!! davvero tutto carino qui ^_^

    RispondiElimina
  12. wow! ke carini e deliziosi!da provare!

    RispondiElimina
  13. Ti sostengo con piacere e torner presto nel tuo bellissimo blog un bacio da una pisana in esilio.. mi manca il buccellato....anche se sono una pisana è il dolce che preferisco.. mi ricorda quando da fidanzati io ed il mio maritino scappavamo a Lucca per mangiarci il buccellatoe fare un giro per la tua ma anche un po mia città..A presto Simmy

    RispondiElimina
  14. Deliziosi questi dolcetti, te ne rubo uno!:) Sono contenta di aver scoperto il tuo blog!
    Ancutza

    RispondiElimina

Grazie per essere passati di qui! E' un piacere per me poter leggere i vostri pensieri e commenti su questo guestbook. Siate severi, mi raccomando! Sara

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...