mercoledì 16 marzo 2011

Come ti frego le castagne

Ben ritrovati cari lettori!

Oggi, mettendo un po' di ordine nella dispensa, mi è capitata tra le mani una confezione intonsa di farina di castagne della Garfagnana, dono natalizio dei miei genitori (tra le varie decine di regali ricevuti da loro). Farina di castagne? La mia fantasia si è subito messa in moto. Ho mollato le mansioni domestiche, mi sono rimboccata le maniche e ho deciso di non accontentarmi del "solito" castagnaccio (che tuttavia amo molto, per non parlare dei necci con la ricotta, da brava toscana). Ma il blog ultimamente mi impone (cioè, io mi impongo) di sperimentare e andare sempre oltre la tradizione, trasformando la cucina in un laboratorio da "piccolo chimico" (spero di non fare mai esplodere niente, ma non si può mai dire...). Memore di una fantastica cena di qualche giorno fa in un ristorantino speciale qui in zona, ho preparato questo primo piatto di cui vi racconto subito, e che mi ha lasciata di stucco!

GNOCCHI DI CASTAGNE IN CESTINO DI PARMIGIANO

Ingredienti:

Per gli gnocchi:
8oo g. di patate a pasta gialla
200 g. di farina di castagne
100 g. di farina 00
un pizzico di sale
un pizzico di pepe nero

Per il condimento:
burro
pinoli
qualche foglia di salvia fresca

Parmigiano reggiano per i cestini

Procedimento:
Lessate le patate con la buccia, poi fatele freddare e sbucciatele. Riducetele in purea con lo schiacciapatate, poi impastate con le due farine ben setacciate, e un pizzico di sale.
Con l'impasto formate dei rotolini e taglliateli formando gli gnocchi.
Mentre l'acqua raggiunge il bollore, preparate i cestini spargendo il parmigiano grattugiato in un padellino a fiamma vivace. Appena il parmigiano si sarà sciolto togliete dal fuoco, fate intiepidire e adagiate la sfoglia su una coppetta rovesciata finché non si solidificherà.
In un pentolino fate tostare i pinoli, poi aggiungete la salvia e il burro. Spegnete prima che il burro cominci a sfrigolare.
Cuocete gli gnocchi e componete il piatto, adagiandoli nei cestini e irrorandoli del condimento. Prima di servire spolverate con parmigiano e una manciata di pepe nero.



(Notare la foto artistica!)

 Oggi sono particolarmente prodiga di foto, si vede vero?

Il sapore dolciastro e intenso delle castagne si sposa a meraviglia con il parmigiano e i pinoli. Potessi ne mangerei ancora!!!
Bon appétit!!!

P.S. Ringrazio moltissimo la mia nuova amica blogger Simona che mi ha fatto dono di questo riconoscimento (è già il secondo che ricevo, potrei anche montarmi la testa e credere davvero di essere brava, per cui occhio):
Grazie Simona! Lo giro a tutti voi che mi seguite con tanto entusiasmo e partecipazione!!!!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...