giovedì 3 marzo 2011

... Come fiori di papavero

Ben ritrovati a voi tutti!
Ieri sera cenetta tra amici e mi sono sbizzarrita con degli antipasti finger food. Avevo in frigo della pasta fillo, che ben si presta per qualunque preparazione dolce e salata, così mi sono inventata dei cestini che sembravano davvero dei fiori di papavero (e che vorrebbero propiziare una primavera pigra che ancora si nasconde sotto una fitta coltre di neve e freddo).
Ve la racconto subito subito, prima che vi passi l'appetito!

CESTINI CON CREMA DI CAROTE E CUORE FILANTE DI SCAMORZA AFFUMICATA

Ingredienti per 12 cestini:
500 g. di carote
1 patata
12 dadini di scamorza affumicata
3 fogli di pasta fillo
30 g. di burro
sale e pepe
noce moscata
semi di papavero

Procedimento:
Mondate le carote e pelate la patata. Cuocete a vapore finché saranno tenere ma compatte. Con il frullatore a immersione ricavate una crema densa, aggiustate di sale e pepe e un pizzico di noce moscata.
Nel frattempo fate sciogliere il burro e spennellatelo tra i vari strati della pasta fillo. Ricavate 12 dischi di pasta e fate cuocere nelle formine (io ho usato quelle di alluminio) in forno a 180° per 5 minuti.
Farcite le formine con la crema di carote e aggiungete in ciascun cestino un dadino di scamorza al centro. Cospargete di semi di papavero e ripassate in forno per pochi minuti.
Servite calde o tiepide



Un vero assaggio di primavera, goloso e leggero!
Bon appétit!!!

P.S. Con questo post partecipo al contest di Matrioska's Adventures

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...