mercoledì 9 marzo 2011

Involtini di nasello con reminiscenza siciliana

Ben ritrovati amici golosi!
In questi giorni di spasmodica ricerca, giorni di freddo pungente ma in cui il sole riesce sempre più a far sentire il suo calore, ho una voglia matta di cucinare. Tanto per cambiare.
Sulle note di Learn to fly dei Foo Fighters, vi vado a raccontare il pranzetto di oggi, leggero e veloce.


INVOLTINI DI NASELLO CON REMINISCENZA SICILIANA SU UN LETTO DI SPINACI

Ingredienti per 2 persone:
4 filetti di nasello
una manciata di pangrattato
30 g. di pistacchi di Bronte
un'acciuga sott'olio
vino bianco secco
600 g. di spinaci
una manciata di uva sultanina
una manciata di pinoli
sale e pepe q.b
olio evo

Procedimento:
Tritate i pistacchi e l'acciuga e mescolateli con i ìl pangrattato. Con il composto impanate i filetti, arrotolateli e infilzate con uno spiedino.
Nel frattempo fate rinvenire l'uvetta in poca acqua tiepida.
In una padella, con un filo d'olio, fate dorare gli involtini e sfumate con un goccio di vino bianco e cuocete a calore moderato per una decina di minuti.
A parte sbollentate gli spinaci, scolateli bene e sminuzzateli. In padella tostate i pinoli, aggiungete l'olio, gli spinaci e l'uvetta. Fate saltare per cinuqe minuti. Componete il piatto.


Il pranzo è servito, leggero e molto mediterraneo!
Bon appétit!!!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...