venerdì 25 marzo 2011

Cuore comanda colore!

Ciao a tutti voi!
Ieri pomeriggio mi è finalmente arrivato un libro tanto sospirato, Dolce. Il libro. Ladurée. A cura di Philippe Andrieu.

Una vera bibbia per gli amanti della pasticceria francese, e non solo. Già da come si presenta emoziona: una scatola di cartone che contiene il libro avvolto nella velina lilla (uno dei colori-manifesto della maison), con la copertina vellutata. Negli interni poi la cura per la grafica, l'impaginazione, le foto, il tocco minimal chic e l'accurata descrizione di ogni preparazione (anche degli impasti e delle creme), lo rendono davvero unico, tutto da scoprire. L'ho sfogliato e risfogliato come fa un bambino con un libro di fiabe con tanti bei disegni... la magia della cucina è anche questo, poter contemplare opere d'arte che non siano solo edibili, ma anche leggibili, e che ogni volta che le tocchi o contempli senti un irrefrenabile brivido di piacere che dalle mani scorre fino al cuore e poi di nuovo alle mani.
E così, profondamente ispirata e felice per il nuovo acquisto, non ho potuto fare altro che rimboccarmi le maniche e preparare un dolce. Eccolo qui tutto per voi.

CROSTATA CON MOUSSE AL CIOCCOLATO BIANCO E FRAGOLE

Ingredienti:

Per la pasta frolla:
250 g.  di farina 00
120 g. di burro
120 g. di zucchero bianco
le zeste di un limone
1 uovo + 1 tuorlo

Per la mousse al cioccolato bianco:
100 g. di cioccolato bianco di ottima qualità
100 ml. di panna montata
50 g. di zucchero bianco
1 uovo

Fragole per il tocco finale

Procedimento:
Preparate la frolla impastando velocemente tutti gli ingredienti, poi ponete in frigo per mezz'ora.
Nel frattempo preparate la mousse, sciogliendo nel microonde il cioccolato bianco e separando l'albume dal tuorlo. Sbattete il tuorlo con lo zucchero fino a ottenere un composto spumoso, montate la panna, unitela al composto e da ultimo l'albume. Mettete in frigo per un'oretta per far rassodare bene.
Stendete la frolla dello spessore di 3 mm. e fate cuocere in forno a 180° per una ventina di minuti con carta da forno e fagioli secchi per evitare che gonfi.
Una volta sfornata fate raffreddare, dopo di che spalmate la mousse e completate disponendo le fragole tagliate a fettine.


Una vera goduria, ottima per un tè pomeridiano, ma anche al termine di una cena romantica in cui troverà il suo miglior coronamento (non è afrodisiaca ma aiuta!!).
Bon appétit!!!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...