domenica 15 maggio 2011

Crema di mascarpone con fragole e crumble

Ciao a tutti!
Il weekend sta volando via, ahimè, però mi ritengo soddisfatta, sono riuscita a riposarmi e a dedicarmi alla cucina, complice il maltempo che (purtroppo, da un lato) non mi ha concesso di stare fuori casa troppo a lungo.
Ieri sera avevo amici a cena, e come il mio solito, li ho sotto posti ai miei esperimenti culinari (tra cui un risotto porri e fragole che non sono riuscita a immortalare in foto, ma che avendo riscosso un certo successo, rifarò di sicuro dedicandolo a voi). Proprio ieri i miei suoceri mi hanno reagalato circa un chilo di fragole appena colte nel loro campo, ancora calde dal sole, per cui ho deciso di fare un dessert inventato al momento, una variazione sul tiramisù alle fragole, ed è venuto buonissimo (è già un bel ricordo, è stato spolverato in cinque minuti o forse anche meno!).

CREMA DI MASCARPONE CON FRAGOLE E CRUMBLE


Ingredienti per 4 porzioni:
Per la crema di mascarpone:
300 g. di mascarpone
3 uova
4 cucchiai di zucchero
3 cucchiai di acqua

Per il crumble:
200 g. di farina 00
100 g. di zucchero
100 g. di burro
la scorza di mezzo limone grattugiata

fragole fresche

Procedimento:
Preparate la crema di mascarpone, separando i tuorli dagli albumi che monterete a neve ben ferma con un pizzico di sale. In un pentolino fate sciogliere lo zuccchero con l'acqua facendo bollire a fuoco bassissimo, ed evitando che caramelli. Versate lo zucchero sui tuorli (che in questo modo si pastorizzano) e mescolate bene, poi aggiungete il mascarpone e infine gli albumi montati. Mettete la crema in frigo. Nel frattempo preparate il crumble impastando sommariamente la farina, lo zucchero, il burro e la scorza di limone. Mettete la sbriciolata su una placca da forno rivestita di carta e infornate a 180° per una ventina di minuti. Fate freddare e sbriciolate.
Lavate e tagliate a pezzettini le fragole, facendole scolare.
Componete il dolce versando sul fondo di 4 coppette un po' di crumble sbriciolato, poi un po' di fragole e un po' crema. Procedete per due strati per ogni coppetta, e mettete in frigo per almeno 3 ore.


Questo finto tiramisù è stato un ottimo modo per concludere una bella cena tra amici, con il loro calore e affetto, tra risate e amarcord d'infanzia!
Per finire, vi regalo anche questa rosa del mio giardino, forte e delicata come solo le rose di maggio possono essere:


Bon appétit!!!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...