martedì 3 maggio 2011

Ricotta al forno da hit parade

Buon inizio di settimana cari lettori!
Avete un po' sentito la mia mancanza in questi giorni, vero? Purtroppo sono un po' latitante dai fornelli, lo ammetto, ma c'è un buon motivo... sì, ho iniziato un nuovo lavoro, finalmente lo posso annunciare!  Ovviamente, al di là del fatto che sono molto contenta, ho dovuto completamente resettare ritmi e bioritmi del quotidiano (oltre alla sveglia che suona un'ora prima...), con gran sacrificio delle ore che prima concedevo al cibo e alla fantasia culinaria. Be', non è che non cucini più, anzi, mi sfogo la sera preparando porzioni doppie che fungono anche da pranzo per il giorno dopo. E mi diverto un sacco comunque, perché son ben note a tutti le facoltà terapeutiche dell'impastare e sminuzzare inebriandosi dei profumini che sprigionano i cibi, vero?
Oggi, in occasione del contest di Gloria, che peraltro sta per scadere, ho deciso di preparare un dolce con il formaggio che amo di più in assoluto, la ricotta, ma prima di raccontarvi come l'ho preparato, vi lascio la track list di alcuni dei miei brani preferiti (in realtà ho dovuto fare una dura selezione, del tutto dettata dal momento e poco meditata... la musica è una colonna sonora fondamentale che mi accompagna in ogni momento, e i brani che ho scelto per questa occasione sono legati ad alcuni episodi felici della mia vita, per cui approfitto volentieri per rispolverarli):

1- Somebody to love - Queen
2- Costruire - Niccolò Fabi
3 - Garota de Ipanema - Tom Jobim e João Gilberto
4 - Lover, you should have come over - Jeff Buckley
5 - Nuovo cinema paradiso OST - Ennio Morricone
6 - Fragile - Sting
7 - Ubriaco canta amore - Bandabardò
8 - Corner of the earth - Jamiroquai
9 - Jack soul brasileiro - Lenine
10 - Rhapsody in blue - George Gershwin

E ora la ricetta!

RICOTTA AL FORNO

Ingredienti:
500 g. di ricotta fresca (250 g. di pecora + 250 g. di vaccina)
80 g. di zucchero di canna
80 g. di fiocchi d'avena
2 cucchiai di amido di mais
1 uovo
la scorza di un limone grattugiata
1 bicchiere di latte
1 cucchiaio di nocciole sgusciate e tostate

Procedimento.
Versate nel frullatore tutti gli ingredienti, tranne i fiocchi d'avena. Frullate fino a ottenere una crema omogenea. Foderate una tortiera con carta da forno, e spolverate con i fiocchi d'avena. Aggiungete i fiocchi che avanzano all'impasto, e versate il composto nella tortiera.
Spolverate con le nocciole tritate grossolanamente, quindi cuocete a 180° per 45-50 minuti, dorando con il grill.


Io ho decorato con del cioccolato fuso (avanzo pasquale) e con un fiore della mia bellissima azalea "del diavolo", una qualità tipica di questa zona, di cui vi regalo un'altra foto:


Bon appétit!!!

P.S. Con questo post partecipo al contest di Gloria:



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...