martedì 24 maggio 2011

Souvenirs de Paris

Ciao a tutti!!
Che giornata piena oggi... sono stata tutto il giorno a Roma per lavoro (un caldo impossibile da descrivere), ed essendo tornata da pochissimo, non posso farvi dono di una mia creazione. Ma posso fare di più.
I parents sono tornati da Parigi, rendendomi felice (non solo per il loro ritorno) con tanti pacchettini frutto delle loro peregrinazioni nel gusto (ok, ok, anche nella cultura)! Dunque oggi niente ricette, solo una breve galleria della refurtiva dei doni ricevuti, che tanto hanno fatto godere gli occhi quanto il palato!
Pronti?

Un inchino supremo per i macarons Ladurée
Da vicino sono ancora più invitanti...
Mini madeleines chocolat orange di Fauchon... un bocconcino tira l'altro...

La miglior selezione di tè della maison Kusmichoff, dal 1867
Visto il caldo non ho ancora avuto  il piacere di sorseggiare il tè, ma vi assicuro che i macarons si sciolgono in bocca, e poi tra lampone, fragola, cocco, pistacchio, caffè, vaniglia, non ho ancora deciso quale sia il più buono. E le madeleines sono dei micro scrigni di bontà, soffici e profumatissime!
Allora, quando si parte per Parigi?

12 commenti:

  1. Parigi è bellissima e ce l'ho nel cuore, vorrei tornare lì prestissimo, grazie per questo tuffo nei ricordi

    RispondiElimina
  2. Che fortuna!
    Che curiosità assaggiare tutti quei macarons.

    RispondiElimina
  3. Per Parigi partirei subito, magari per assaggiare tutte quelle cose così sfiziose!!!
    A presto

    RispondiElimina
  4. delizie per un meritato e meditambondo riposo, dopo una giornatina impegnativa;)
    bacione

    RispondiElimina
  5. ciao Sara, dolcissimi i tuoi genitori a riempirti la dispensa di tutte queste prelibatezze! Sai che il Kusmi-tea l'ho consumato anch'io per moltissimo tempo? L'avevo trovato a Nizza molti anni fa, l'ho poi cercato anche in Italia. Non lo vendono tutti perché è un po' caruccio ma è davvero ottimo! Il miglior té che abbia mai assaggiato. Ora "vado" più di tisane...
    Che dire di quei macarons e delle madeleines? In Francia i dolci sono davvero speciali (quanto al salato io credo che ce la caviamo meglio in Italia) e questi non fanno eccezione. Spero non vi siate già spazzolati via tutto in un impeto di gola e di "uno tira l'altro". I dolci vanno assaporati e questi se lo meritano...
    Un baciotto e riprenditi dalle fatiche di ieri rilassandoti in giardino con una bella tazza di té...

    RispondiElimina
  6. Che delizia ..che delizia .. Paris :)

    RispondiElimina
  7. che bel regalo!
    io sono tornato poco fa da roma e anche oggi si moriva dal caldo!

    RispondiElimina
  8. adoro Parigi, la mia città di cuore...per non parlare dei dolci francesi, i miei preferiti in assoluto. Potevi lasciarmi una macarrons:).Buona serata!

    RispondiElimina
  9. Questi souvenirs sono invidiabili, bellissima la selezione di tè (chissà com'è quello al pistacchio?). Nel tuo profilo ho letto che sei di Lucca e non posso mancare di dirti che la tua città è una meraviglia! Ciao, a presto ;)

    Barbara

    RispondiElimina
  10. sai che non li ho mai assaggiati!! sono passata dopo una lunga latitanza dalla mia lucchese preferita un bacio simmy

    RispondiElimina
  11. Io ho la valigia pronta...quando andiamo?!?!?! vabbè...almeno con la fantasia posso partire anche subito! Un bacione

    RispondiElimina
  12. Dovrebbe mettere queste bontà al Louvre *_*

    RispondiElimina

Grazie per essere passati di qui! E' un piacere per me poter leggere i vostri pensieri e commenti su questo guestbook. Siate severi, mi raccomando! Sara

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...