lunedì 4 aprile 2011

Clafoutis alle fragole Ladurée

Buon lunedì cari lettori!!!
Spero abbiate trascorso un buon weekend. Grazie al bel sole, ieri ho approfittato per stare tutto il giorno all'aria aperta, e per la prima volta quest'anno, sono andata al mare!!! Non dico che la temperatura permettesse di stare in costume (nonostante certi fanatici della tintarella in realtà lo fossero, e non so come facessero), però si stava bene in maglietta e pantaloncini. Sono riuscita inspiegabilmente a sbruciacchiarmi il naso e le gambe, però è stata una goduria indescrivibile, soprattutto perché ho potuto immergere i piedi nella sabbia ancora tiepida e poi il poter osservare il mare che con i riflessi del sole assumeva dei colori argentati, con il suo orizzonte placido e perfetto, mi ha infuso calma e serenità. Proprio quello che ci voleva!
Anche se tutto questo è già un bel ricordo, oggi voglio tenermi su con un bel dolce (ho notato che il lunedì posto spesso dei dolci, sarà un caso?). Dal repertorio Ladurée, fonte inesauribile di maestria e gusto, ho preso questa ricetta che vi racconto subito subito.

CLAFOUTIS ALLE FRAGOLE IN CROSTA

Ingredienti:
1 limone non trattato
175 g. di zucchero semolato
un pizzico di sale
50 g. di Maizena
50 g. di farina 00
3 uova intere + 2 tuorli
30cl. di latte intero
30 cl. di panna fresca liquida
500 g. di fragole
un rotolo di pasta brisée pronta

Procedimento:
Garttugiate la scorza di limone e con una frusta, mescolatela in una ciotola con lo zucchero, poi incorporate il sale, la Maizena e la farina. Aggiungete le uova e i tuorli, sbattete il tutto. Versate infine la panna e amalgamate bene.
Pullite le fragole e tagliatele a pezzetti non troppo piccoli, preriscaldate il forno a 170°.
In una tortiera di 25 cm. di diametro foderata di carta da forno stendete la pasta brisée, dopo di che distribuitevi le fragole in modo da coprire tutta la superficie, e versatevi il composto liquido.
Infornate a fate cuocere per 40 minuti.
A fine cottura fate freddare e cospargete di zucchero a velo.



Come potete vedere ne manca già una fetta... mentre facevo le foto non ho resistito alla tentazione di un assaggio... Favolosa, semplicemente.
Bon appétit!!!

P.S. Con questa ricetta partecipo al contest di Irina:



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...