martedì 26 aprile 2011

Gramigna con crema di asparagi

Ben ritrovati!
Spero abbiate trascorso un sereno weekend pasquale in compagnia delle persone giuste, di buon cibo,e all'aria aperta. Io sono stata proprio bene, non ho trascorso troppe ore ai fornelli (ho solo cucinato una pastiera, una crostata, dei muffins salati e un plum cake per la colazione), ho pranzato con genitori e nonne nel giorno di Pasqua deliziandomi con crêpes agli asparagi, agnello e prosciutto di maiale e altre amenità (tra cui la sopracitata pastiera che non sono riuscita a immortalare in foto, ahimè), e il giorno di Pasquetta sono stata in campagna con una ventina di amici e tanti bimbi a festeggiare tra vino, pasta al pomodoro, e tanta buona musica suonata da musicisti d'eccezione. Più di così...
E non posso dimenticare di parlarvi del regalo che ho ricevuto, la mitica planetaria della Kenwood, un dono che aspetto di più di un mese e che finalmente ha preso posto nella mia cucina! E' immensa, ma davvero comoda e professionale, e ci si può preparare ogni tipo di impasto (ho già provveduto a rifornirmi di farine e lieviti vari), per cui state pronti a sorbirvi presto qualche mio nuovo esperimento!
Dopo tanto cibo e sollazzo, oggi si torna ai ritmi frenetici e ai piatti veloci... dunque vi propongo questo primo piatto, leggero e primaverile.

GRAMIGNA CON CREMA DI ASPARAGI E GORGONZOLA

Ingredienti per 2 persone:
200 g. di pasta formato gramigna
300 g. di asparagi lessati
200 g. di ricotta vaccina fresca
50 g. di gorgonzola dolce
mezzo cucchiaino di noce moscata
un cucchiaino di parmigiano reggiano
50 g. di pancetta affumicata a cubetti
sale e pepe nero q.b.


Procedimento:
In una padella fate saltare i cubetti di pancetta. Nel frattempo frullate gli asparagi con la ricotta, il parmigiano, il sale, la noce moscata e il gorgonzola. Togliete i cubetti dorati dalla padella e versate la crema di asparagi, facendola scaldare a fiamma molto bassa.
Nel frattempo cuocete la pasta al dente, poi scolatela in padella e aggiungete un po' della loro acqua per terminarne la cottura. Impiattate decorando con la pancetta saltata e con qualche punta di asparago.


Il sapore del gorgonzola si abbina benissimo agli asparagi, ma volendo si può anche omettere per renderlo più light (io l'ho consumato come piatto unico). Davvero squisito!
Bon appétit!!!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...