venerdì 21 gennaio 2011

Seppie con piselli

Come promesso, oggi mi sento particolarmente ispirata a starmene tra i fornelli per dare libero sfogo alla fantasia. Ho comprato delle seppioline fresche e mi è venuta voglia di cucinarle con i piselli, nella ricetta fusion che vi propongo qui di seguito.

SEPPIE CON PISELLI FUSION
Ingredienti per 2 persone:
400 g. di seppioline fresche già pulite
400 g. di pisellini (io abbondo sempre perché li adoro)
2 cucchiai di pesto alla genovese
1 scalogno
100 g. di riso basmati
scorza di 1 limone
olio evo
sale e pepe q.b.

Procedimento:
Lavate bene le seppioline e tagliatele a strisce. In una casseruola scaldate l'olio e fate rosolare lo scalogno tritato finemente. Aggiungete le seppie e fate cuocere per una decina di minuti (potete aggiungere un po' di vino bianco per dare più sapore, oppure del brodetto di pesce); salate (non troppo) e pepate, dopo di che aggiungete i pisellini freschi (anche surgelati vanno bene).


Fate cuocere con il coperchio per una mezz'oretta, grattugiando la scorza di mezzo limone e aggiungendo un po' di acqua calda se dovesse asciugare troppo.
A parte lessate il riso basmati in abbondante acqua calda per circa dodici minuti (o secondo le indicazioni di cottura del vostro riso basmati; io ne ho uno originale indiano comprato in un market a Kentish Town a Londra).
A fine cottura componete il piatto con le seppie, i piselli, il riso, la scorza di limone tagliata a striscioline sottili e il pesto.






Accompagnate questo piatto con un buon Vermentino di Sardegna. Sarà un pranzetto perfetto che vi renderà felici e ottimisti, proprio come è successo a me! Bon appetit!

P.S. Ho preferito usare il pesto al posto del tradizionale prezzemolo, perché dà un sapore più mediterraneo. Vi consiglio però di usare del pesto fresco fatto in casa, non quello confezionato del supermercato, mi raccomando. La scorsa estate il mio basilico è cresciuto a tal punto da trasformarsi in una sorta di profumatissima siepe, così a settembre ho lavorato due giorni per preparare una scorta invernale di pesto alla genovese che conservo in cubetti in freezer o in barattolini di vetro sotto vuoto.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...