sabato 29 gennaio 2011

Lasagne al verde

Buon weekend!
E' sabato mattina e mi sento del giusto umore per stare ai fornelli mentre il mio stereo diffonde le note dell'ultimo cd dei Jamiroquai Rock Dust Light Star.
Apro il frigo. Ho proprio voglia di qualcosa di gustoso. Vediamo... carciofi, scamorza affumicata, pasta fresca... ok, ho capito. Avverto istintivamente il desiderio di un bel piatto di lasagne. E che lasagne siano!!!

LASAGNE AL VERDE
Ingredienti:
sfoglia fresca
4 carciofi con le spine
pisellini (anche surgelati)
1 scalogno
scamorza affumicata
basilico
500 g. di latte
50 g. di burro
50 g. di farina
noce moscata
parmigiano reggiano grattugiato

Procedimento:
Pulite i carciofi e ammollateli in acqua acidulata, per evitare che anneriscano. Fate soffriggere lo scalogno, dopo di che aggiungete i carciofi affettati finemente e i piselli. Fate rosolare per qualche minuto a fiamma alta, salate e pepate, poi coprite e abbassate il fuoco. Se necessario aggiungete un po' di brodo vegetale (io ho usato una casseruola con il coperchio di vetro, e non ho avuto bisogno di aggiungerlo).


Mentre le verdure cuociono occupatevi della besciamella. Preparate il roux sciogliendo il burro in un pentolino e amalgamandovi la farina. Quando avrà assunto un bel colore bruno aggiungete il latte caldo e mescolate finché diverrà una crema densa e senza grumi. Aggiungete un po' di sale e una generosa manciata di noce moscata grattugiata.
Tagliate la scamorza a dadini e quando le verdure saranno cotte (non dovranno essere sfatte) cominciate a comporre le lasagne. Usando della pasta fresca non è necessario sbollentarla prima.
Fate un primo strato di pasta, aggiungete la besciamella, le verdure, la scamorza e via così per quattro strati, o comunque finché non avete esaurito le verdure. Tenetevi da parte un po' di besciamella e un po' di scamorza per lo strato finale a cui aggiungete il parmigiano grattugiato e qulache foglia di basilico sminuzzata. Coprite la teglia con un foglio di alluminio (per non farle asciugare troppo in supericie) e infornate a 200° per una mezz'oretta. Negli ultimi minuti di cottura, togliete l'alluminio e fate gratinare.


Servite calde mentre sorseggiate un buon Müller Thurgau e avvertirete subito una splendida sensazione di benessere pervadervi anima e corpo! Bon appetit!!!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...