martedì 5 luglio 2011

Gnocchi fucsia anni '80

Ciao a tutti!
Rieccomi qua per lasciare quattro righe, tra un impegno e l'altro, in attesa delle agognate ferie di là da venire.
Oggi vado subito al sodo - a malincuore non posso tediarvi con i miei pensierini! -  voglio parlarvi di una ricetta un po' stravagante, dai colori intensi, che mi ricordano i meravigliosi anni '80 - che tanto hanno cullato la mia adorata infanzia - ma dai sapori molto delicati, che ho preparato ieri pomeriggio in un momento di pausa: gli gnocchi fucsia!
Eccovi subito subito la ricetta.

GNOCCHI IN FUCSIA

Ingredienti:
800 g. di patate a pasta gialla
300 g. di barbabietole rosse
1 uovo
300 g. di farina 00
sale
noce moscata

Procedimento:
Lessate le patate e le barbabietole senza sbucciarle, poi pelatele ancora calde, schiacciatele con lo schiacciapatate, e impastate con la farina, l'uovo, il sale e un pizzico di noce moscata grattugiata. Con le mani formate dei rotolini, tagliateli con un coltello dalla parte opposta della lama, e cuocete in acqua salata finché non verranno a galla.
Condite a piacere, io ho usato la pomarola mescolata con un cucchiaino di pesto alla genovese (che in questi giorni non manca mai, vista l'abbondanza della mia "siepe" di basilico in giardino).


Ammetto che a vedersi non sono proprio bellissimi, o meglio, questo colore così acceso li rende quasi irriconoscibili (può sembrare unospezzatino o una tartare di manzo), ma vi assicuro che al palato sono inconfondibili, e si sciolgono in bocca!
Bon appétit!!!

16 commenti:

  1. Ciao Sara, originali i tuoi gnocchi.
    Vorrei assaggiarli...
    Complimenti!!!

    RispondiElimina
  2. Come direbbe mia nipote, gli gnocchi "fuschia" non li avevo mai visti! Fantastici!

    RispondiElimina
  3. bellissimi Sara, è il mio colore preferito per l'estate, e poi io con la rapa rossa ci faccio pure il dolce, mi piace molto...baci

    RispondiElimina
  4. Interessante!sicuramente da provare complimenti per l'originalità

    RispondiElimina
  5. siiiiiiii! dopo quelli gialli, quelli viola e quelli marroni, fucsia saranno i prossimi!

    RispondiElimina
  6. Ottimo suggerimento, mai pensato di fare uno gnocchetto con le barbabietole... ciao.

    RispondiElimina
  7. Sara bellissimi di questo colore anche la vista vuole la sua parte quando si va a tavola, bacioni

    RispondiElimina
  8. Stupendi Sara, un opttimo modo per utilizzare la rapa rossa. Baci

    RispondiElimina
  9. Sono terribilmente anni 80, wow!

    RispondiElimina
  10. ma che belli! e immagino anche che buoni :P

    RispondiElimina
  11. Di gnocchi ne ho visti parecchi, ma fucsia mai, e devo dire che mi intrigano parecchio! Bravissima!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  12. Che bel colore questi gnocchi. Le barbabietole le ho sempre mangiate solo in insalata. sarei curiosa di provare gli gnocchi fucsia ^__^ Bacioni, buona giornata

    RispondiElimina
  13. Quanto amo gli gnocchi!!!! E gli anni Ottanta.. bè io non li ho proprio vissuti ma mi sarebbe piaciuto:) bellissimo periodo davvero!
    baci:**

    RispondiElimina
  14. Wuauuuu...di questo colore non li avevo mai visti !!! Grazie per l'idea e buon fine settimana !

    RispondiElimina
  15. Ciao Saretta, non li ho mai mangiati in versione fucsia, mi manca questo colore, da provare! Grazie per la ricetta! Buon fine settimana, baci

    RispondiElimina

Grazie per essere passati di qui! E' un piacere per me poter leggere i vostri pensieri e commenti su questo guestbook. Siate severi, mi raccomando! Sara

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...