venerdì 11 novembre 2011

Il castagnaccio

Buon inizio di weekend!
mai come oggi ho desiderato che arrivasse il venerdì sera, dopo una settimana di nervi tesi e incombenze di varia natura!
Oggi vi racconto un nuovo capitolo della cenetta dell'altra sera. E' con viva e vibrante soddisfazione che vi narrerò di un dolce tipico delle mie zone, un dolce "povero" che ha come ingrediente base la preziosa farina di castagne, da cui il nome, "castagnaccio". Una vera prelibatezza, anche se non proprio light.

IL CASTAGNACCIO

Ingredienti:
400 g. di farina di castagne
600 ml. di acqua
un cucchiaio di zucchero
un pizzico di sale
rosmarino
40 g. di uva passa
pinoli
noci
zeste di un'arancia
olio evo

Procedimento:
In una capiente ciotola amalgamate con una frusta la farina con l'acqua, lo zucchero, un pizzico di sale, le noci sminuzzate e un cucchiaio di olio, fino a ottenere una pastella senza grumi.
Ungete una pirofila, versatevi il composto in modo che sia spesso un paio di centimetri, poi cospargete i pinoli, la scorza d'arancia e gli aghi di rosmarino. Rifinite con un giro d'olio e infornate a 180° per una quarantina di minuti, o comunque finché la superficie comincerà a creparsi e a diventare croccante. Servite ancora tiepido.

Prima della cottura

Appena sfornato

Il suo sapore autunnale vi conquisterà, e vi coccolerà in queste serate fredde!
Bon appétit!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...