venerdì 25 novembre 2011

Crêpes ripiene di funghi e ricotta di bufala

Ciao a tutti!
E finalmente un'altra settimana se ne sta andando. Sono state giornate pesanti, che in alcuni momenti sembravano non finire mai, e invece... zac, ecco che d'improvviso arriva il weekend, e io tutt'a un tratto mi scopro stanchissima e svuotata d'ogni energia. Già lo so che questo sabato volerà troppo in fretta, ma farò di tutto perché il tempo scorra il più lentamente possibile, perché ho la fortuna di andare a Bologna a vedere Paul Mc Cartney! Dopo la giornata di ieri in cui si è celebrato il ventennale dalla scomparsa del mio grande mito adolescenziale, Freddie Mercury, la cui musica mi ha cullata per oltre un decennio - al limite del fanatismo religioso - e che ho vissuto con una forte stretta al cuore e il nodo in gola, ho davvero bisogno di un altro mito a risollevarmi l'umore...
A tal proposito, prima di andare in cucina per raccontarvi il piatto di oggi, vi lascio questo sottofondo musicale, un brano intramontabile, la colonna sonora ideale per questo periodo lievemente caotico.




CRÊPES RIPIENE DI FUNGHI E RICOTTA DI BUFALA


Ingredienti:


Per le crêpes:
3 uova
250 g. di farina
500 ml. di latte
40 g. di burro fuso
un pizzico di sale


Per il ripieno:
50 g. di porcini secchi
uno scalogno
100 g. di ricotta di bufala Tenuta Vannulo 
125 g. di mozzarella di bufala Tenuta Vannulo
olio evo
sale e pepe nero q.b. 
un goccio di marsala secco
un pizzico di noce moscata
qualche foglia di prezzemolo fresco


Per la besciamella:
500 ml. di latte
50 g. di burro
50 g. di farina
noce moscata
sale

Procedimento:
Preparate la pastella per le crêpes, mescolando le uova con il latte, la farina e il pizico di sale. Dopo aver fatto riposare per una mezz'oretta al fresco, unite il burro fuso e cuocete le crêpes (ne verranno circa 12).
In seguito preparate il ripieno. Mettete i funghi in ammollo in acqua tiepida, poi soffriggete lo scalogno in poco olio, unite i funghi, fate rosolare, sfumate con il marsala e cuocete per una decina di minuti. A fine  cottura salate, pepate, aggiungete il prezzemolo tritato grossolanamente e fate intiepidire, dopo di che aggiungete la mozzarella a dadini e la ricotta, mescolando bene fino a ottenere un ripieno omogeneo.
Preparate la besciamella scaldando il latte e unendolo in seguito al roux di farina e burro. Rifinite con la noce moscata (io abbondo) e il sale.
Farcite le crêpes, ripiegatele come preferite e adagiatele in una pirofila. Coprite con la besciamella e fate gratinare in forno a 180° per una ventina di minuti, finché non saranno ben dorate.




E' risaputo che le crêpes non rientrano tra i soggetti prediletti dei food photographer, ma il loro sapore strepitoso compensa la scarsa estetica!
Suggerisco di accompagnare questo piatto con due bicchieri di vino novello San Giocondo, che in questo periodo è un must a tavola  - e va giù da sé!
Bon appétit!!!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...