martedì 13 settembre 2011

Maccheroncini con pesto di pistacchi, ovvero il "pestacchio"

Ciao a tutti!
Oggi è stata una giornata piuttosto convulsa al lavoro, e non vedevo l'ora di tornare a casa per consolarmi con una bella cenetta, con il conforto del calore familiare.
E come spesso accade, ho dovuto ricorrere alla fantasia dell'ultimo minuto con pochi ingredienti rimasti in frigo dopo le scorribande culinarie del weekend. Così, con una bustina di pistacchi, un ciuffo di rucola, un pezzettino di feta, un limone, qualche foglia di basilico e dei pomodorini appena colti, ho preparato questa salsa, il pesto di pistacchi, ribattezzato il "pestacchio".
Ma ve lo descrivo più in dettaglio, che ne vale la pena!

IL "PESTACCHIO"

Ingredienti per 2 persone:
200 g. di maccheroncini di semola al ferretto
50 g. di pistacchi sgusciati
un cucchiaino di capperi sotto sale
un cucchiaio di parmigiano reggiano
la scorza grattugiata di mezzo limone
un ciuffo di rucola
una manciata di foglie di basilico
olio evo
sale e pepe q.b.
qualche pomodorino ciliegino
feta sbriciolata


Procedimento:
Lavate la rucola e il basilico e asciugate bene. Frullate i pistacchi, dopo di che aggiungete i capperi, la scorza del limone, il parmigiano, la rucola, il basilico, un pizzico di sale e tritate aggiungendo l'olio a filo, fino a ottenere una crema densa (io preferisco non sminuzzare troppo i pistacchi).
Nel frattempo cuocete la pasta al dente, scolate, condite con il pesto amalgamando bene, e al momento di servire rifinite con della feta sbriciolata e qualche pomodorino fresco.




Da quanto era buona ho ripulito il piatto con una fetta di pane, per buona pace della lavastoviglie!
Accompagnate questo piatto con un buon bicchiere di Montecarlo bianco Fattoria Del Teso 2009, eccezionale!
Bon appétit!!!


P.S. Con questa ricetta partecipo al contest:

15 commenti:

  1. molto particolare questo tuo pestacchio, me lo annoto. buona serata

    RispondiElimina
  2. lo segno eccome!!! che bontà!!!baci!

    RispondiElimina
  3. Buonissimo primo piatto!!! Peccato che è già finito alltrimenti arrivavamo anche noi....I cuochi di Lucullo

    RispondiElimina
  4. Ha un aspetto meraviglioso! Immediatamente nell'elenco delle ricette da provare al piu' presto!

    RispondiElimina
  5. Non ho mai assaggiato questo pesto prendo la tua ricetta e appena mi capita l'occasione lo provo, ciao

    RispondiElimina
  6. Beh è buono il tuo "pestacchio". Ottimo condimento per la pasta.

    RispondiElimina
  7. Ciao Sara. Trovo il pestacchio assolutamente geniale, nella forma e nel concetto. E' bello ritornare e trovare un piatto così !!!! un bacione manu

    RispondiElimina
  8. Siiiiiiii.. Anch'io trovo il pestacchio geniale. Proverò di sicuro questa bontà. Ciao

    RispondiElimina
  9. Ok, sono ufficialmente innamorata di questo pestacchio!

    RispondiElimina
  10. Ma che idea fantastica. la solita rucola tritata alla fine non sa più di niente, ma sposata con i pistacchi e irrobustita dall'acidità e freschezza della feta crea un mix irresistibile. Grandissima, è veramente una bellissima proposta. Registro immediatamente sul mio quadernino delle coccole golose. Bacione, Pat

    RispondiElimina
  11. Amo molto il pesto, ma il pestacchio mi ha già conquistata.
    E' davvero una bella e golosa idea.
    Complimenti!

    Baci

    Giovanna

    RispondiElimina
  12. mmmmhhhh...da questa foto si può capire tutta la bontà di questo piatto..senza parole! ^_^
    Non c'è come il calore familiare per dimenticarsi delle fatiche della giornata!
    Un bacio

    RispondiElimina
  13. Sono stata a Giugno in Sicilia e sono tornata con tantissimi pistacchi, a Ottobre ci torno e ne ricomprerò una marea, secondo te... quante volte rifarò questo tuo piatto?
    Grazie per la bellissima idea, Sara

    RispondiElimina
  14. Hahaahahaaa bellissimo il pestacchio! Brava! Ottimo ensamble di sapori. E la nota fresca della feta deve proprio starci benissimo.
    Mi unisco ai tuoi sostnitori perchè sbirciando qua e là ho visto ricette molto interessanti e sfiziose :D

    RispondiElimina

Grazie per essere passati di qui! E' un piacere per me poter leggere i vostri pensieri e commenti su questo guestbook. Siate severi, mi raccomando! Sara

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...