martedì 13 settembre 2011

Maccheroncini con pesto di pistacchi, ovvero il "pestacchio"

Ciao a tutti!
Oggi è stata una giornata piuttosto convulsa al lavoro, e non vedevo l'ora di tornare a casa per consolarmi con una bella cenetta, con il conforto del calore familiare.
E come spesso accade, ho dovuto ricorrere alla fantasia dell'ultimo minuto con pochi ingredienti rimasti in frigo dopo le scorribande culinarie del weekend. Così, con una bustina di pistacchi, un ciuffo di rucola, un pezzettino di feta, un limone, qualche foglia di basilico e dei pomodorini appena colti, ho preparato questa salsa, il pesto di pistacchi, ribattezzato il "pestacchio".
Ma ve lo descrivo più in dettaglio, che ne vale la pena!

IL "PESTACCHIO"

Ingredienti per 2 persone:
200 g. di maccheroncini di semola al ferretto
50 g. di pistacchi sgusciati
un cucchiaino di capperi sotto sale
un cucchiaio di parmigiano reggiano
la scorza grattugiata di mezzo limone
un ciuffo di rucola
una manciata di foglie di basilico
olio evo
sale e pepe q.b.
qualche pomodorino ciliegino
feta sbriciolata


Procedimento:
Lavate la rucola e il basilico e asciugate bene. Frullate i pistacchi, dopo di che aggiungete i capperi, la scorza del limone, il parmigiano, la rucola, il basilico, un pizzico di sale e tritate aggiungendo l'olio a filo, fino a ottenere una crema densa (io preferisco non sminuzzare troppo i pistacchi).
Nel frattempo cuocete la pasta al dente, scolate, condite con il pesto amalgamando bene, e al momento di servire rifinite con della feta sbriciolata e qualche pomodorino fresco.




Da quanto era buona ho ripulito il piatto con una fetta di pane, per buona pace della lavastoviglie!
Accompagnate questo piatto con un buon bicchiere di Montecarlo bianco Fattoria Del Teso 2009, eccezionale!
Bon appétit!!!


P.S. Con questa ricetta partecipo al contest:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...