martedì 10 gennaio 2012

Crema di zucca disintossicante (ma con gusto)

Ben ritrovati a tutti voi!
Vorrei iniziare il post di oggi ringraziando un'amica. Quando ho lavorato a Reggio Emilia ero circondata da colleghi che in realtà non conoscevo come persone, non c'era spazio per approfondire l'aspetto umano, impegnati come eravamo a sfornare libri, ma, paradossalmente, una volta rientrata a Lucca, ho trovato in alcuni di loro dei veri amici, nonostante la distanza. E tra questi c'è la Manu, un vero vulcano di vitalità e creatività, che ogni tanto viene in terra toscana a trovarmi e a infondermi un po' di sano ottimismo con la sua risata cristallina e la sua parlata nordica che mi fa tanto ridere. E poi è fantastica, perché, oltre ad avermi svelato i segreti dei tortelli mantovani e della favolosa sbrisolona, ha avuto il coraggio di mollare l'Italia per trasferirsi in Inghilterra e costruirsi una vita là, pur non sapendo una parola d'inglese (che ora parla già meglio di me, in due mesi). Che bellezza, e che mito la Manu! E poi quando mi scrive non manca mai di parlare del mio blog, il suo ponte con l'Italia, dandomi sempre un sacco di suggerimenti utili, cosa che dà un valore aggiunto a questa mia avventura telematica sul cui senso ogni tanto mi interrogo. E' per questo che la ringrazio, per il suo calore, per il suo coraggio e per la sua solarità, è un esempio fondamentale di come si possano affrontare al meglio le prove più dure della vita con il sorriso migliore. Brava Manu.
Ma ora è tempo di dare un'occhiata al frigo e di scaldare i fornelli per una nuova avventura culinaria, consigliatami dalla Giuse, facilissima e molto gustosa.

CREMA DI ZUCCA


Ingredienti per 2 persone:
500 g. di zucca gialla
1 patata a pasta gialla
1 cipolla bianca
mezzo litro di brodo vegetale (preparato con una carota, mezza cipolla e una costa di sedano)
noce moscata grattugiata
sale e pepe
olio evo
erba cipollina sminuzzata per guarnire
fette di pane integrale tostate


Procedimento:
Mondate la zucca e la patata, tagliate la cipolla a fettine che farete rosolare lentamente in una casseruola con un filo d'olio. In seguito unite la zucca e la patata tagliate a cubetti, fate rosolare per qualche minuto, poi unite il brodo caldo e fate cuocere finché le verdure saranno tenere, senza fare asciugare troppo. Passate le verdure al mixer a immersione, e aggiungete ancora brodo se la consistenza fosse troppo densa. Aggiustate di sale, spolverate con noce moscata (io abbondo), rimettete sul fuoco e fate insaporire per qualche minuto a fuoco dolce.
A fine cottura impiattate, cospargete con pepe, erba cipollina e rifinite con le fette di pane tostato.


Davvero gustosa, ideale per disintossicarsi dopo i bagordi culinari delle feste!
Bon appétit!!!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...