venerdì 14 ottobre 2011

Gratin di riso basmati e cavolfiore

Buon inizio di weekend a voi tutti!
Finalmente dopo una settimana di corsa, di duro lavoro e minuti contati, è arrivato il momento di riposarsi. E via con tuta e pantofole, un plaid caldo e il divano è mio. Fino a lunedì non voglio più pensare a scadenze, carte, documenti, timbri, fax e armamenti vari. Oggi depongo le armi, lascio dormire il criceto che ha corso per tutti questi giorni, apro un bel libro e metto su un bel cd.
Ops, dimenticavo. Naturalmente accendo anche i fornelli, e ora sono io a dettare i tempi, che nel weekend possono finalmente essere slow!
Ma in attesa di tutto questo bengodi, oggi vi propongo un piatto unico che ho preparato ieri, facile facile, sano e gustoso e che ben si conserva per un paio di giorni.

GRATIN DI RISO BASMATI E CAVOLFIORE

Ingredienti per 6 persone:
300 g. di riso basmati
1 cavolfiore
250 g. di ricotta vaccina fresca (la ricetta originale prevede la besciamella)
sale e pepe nero in abbondanza
noce moscata
pecorino grattugiato
mezzo bicchiere di latte
30 g. di burro


Procedimento:
Lessate il riso per una decina di minuti. Lavate il cavolfiore e cuocetelo in poca acqua per un quarto d'ora circa, poi scolate e dividete in cimette.
Versate la ricotta in una ciotola, mescolate con sale e noce moscata, poi aggiungete il riso e il pepe e mescolate bene. Adagiate il composto in una teglia di porcellana (essendo antiaderente per natura non necessita di burro), cospargete con abbondante pecorino grattugiato fino a coprire tutta la superficie, aggiungete qualche fiocchetto di burro e infornate a 180° per una mezz'ora o finché non sarà ben dorato.


Ottimo il mix di sapori del basmati con il cavolo e la nota pungente del pecorino, e poi il giorno dopo è ancora più buono!
Bon appétit!!!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...