domenica 9 ottobre 2011

Mazzancolle in salsa al curry

Ben ritrovati!
E anche per quest'anno l'autunno è ufficialmente arrivato, si è fatto desiderare per un paio di settimane, ma dopo gli annunci meteorologici, una brezza frizzantina ha portato con sé un signore avvolto in un manto di panno che ad ogni sguardo muta i colori dell'estate nei toni più langudi e caldi dell'arancio e del beige. E la natura ci regala nuovi profumi, l'odore della terra umida e delle foglie morte, quello acre delle stoppie e dei camini che tornano a fumare, quello della bruma mattutina o della pioggia. Ma i regali più graditi vengono di certo dalla terra con suoi frutti, portando di nuovo in cucina le zucche, i cavoli in tutte le loro varietà, le mele, le arance... e questo rende la stagione più gradevole, nonostante il freddo e l'umidità!
Visto che stare ai fornelli sta diventando sempre più piacevole per il tepore che sprigionano - dopo mesi in cui abbiamo fatto di tutto per starne lontani, auspicando persino di poter cuocere una frittata al sole - oggi vi racconto una ricetta che mi sono inventata ieri, dopo aver comprato delle mazzancolle che a tutta prima non sapevo proprio come cucinare. Ho aperto il frigo, ho preso un paio di ingredienti in dispensa e ho lasciato fluire la fantasia. E il risultato è stato inaspettatamente ottimo!

MAZZANCOLLE IN SALSA AL CURRY

Ingredienti per 4 persone:
400 g. di mazzancolle con guscio e testa
50 g. di burro
50 g. di farina
500 ml. di acqua
un cucchiaio di curry
olio evo
mezzo bicchiere di vino bianco
erba cipollina
sale e pepe

Procedimento:
Sgusciate le mazzancolle (lasciatene alcune intere), fate scolare e mettete le teste e i carapaci in una casseruola con 500 ml. di acqua. Fate bollire il brodetto per una ventina di minuti. Nel frattempo in un altro pentolino fate sciogliere il burro, aggiungete la farina, e fate cuocere il roux per 5 minuto circa finché non sarà bruno. Versate quindi il brodetto poco per volta fino a ottenere una besciamella senza grumi. Aggiungete il curry e aggiustate di sale. Cuocete per 5 minuti e tenete in caldo.
In una padella fate scaldare un filo d'olio, aggiungete le mazzancolle, saltate a fuoco vivo e sfumate con il vino bianco, salate e rifinite con l'erba cipollina sminuzzata. A fine cottura componete il piatto, versando un po' di besciamelle e adagiando sopra le mazzancolle.


Sicuramente non ho creato niente di nuovo, ma questa besciamella con il brodetto di pesce al posto del latte, vellutata e delicata, inventata sul momento, si è rivelata davvero speciale, ed era buonissima anche solo con una fetta di pane abbrustolito!
Bon appétit!!!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...