mercoledì 12 ottobre 2011

Mafalde integrali in crema di zucca con fondue di zola

Ben ritrovati amici lettori!
Un'altra settimana si è già avviata verso la metà, e per quanto mi riguarda, anche in maniera piuttosto frenetica. Purtroppo come succede troppo spesso ultimamente, non ho molto tempo da dedicare alla cucina slow che tanto amo, visto che le giornate volano via in fretta e mi ritrovo la sera stanca morta a fare il conto delle cose che non sono riuscita a fare, e a soffiare con rassegnazione sulla fiammella del giorno - come recita un meraviglioso racconto di Clarice Lispector.
Per fortuna però riesco sempre a trovare qualche mezz'oretta per dedicarmi ai fornelli e visto che l'autunno comincia a entrare nel vivo dei suoi colori e sapori, l'altro giorno ho preparato un primo piatto davvero sfizioso con uno degli ortaggi che preferisco in questo periodo, la signora zucca.

MAFALDE INTEGRALI CON CREMA DI ZUCCA E FONDUE DI GORGONZOLA

Ingredienti per 2 persone:
200 g. di mafalde integrali Garofalo
400 g. di zucca gialla
1 porro
olio evo
noce moscata
sale e pepe nero q.b.
1 pizzico di curcuma

Per la fondue di gorgonzola:
100 g. di gorgonzola dolce
noce moscata
un goccio di latte


Procedimento:
Mondate la zucca e riducete in cubetti. Stufatela in una casseruola con poco olio evo e il porro tagliato a rondelle sottili. Aggiungete un po' d'acqua calda se asciugasse troppo e cuocete finché la zucca sarà tenera. Con un mixer a immersione frullate fino a ottenere una crema densa e omogenea. Rimettete sul fuoco aggiungendo sale, pepe e noce moscata, poi tenete da parte. Preparate la fondue facendo sciogliere lo zola a bagno maria con il latte una spolverata di noce moscata (ho evitato la panna, ma niente vieta di aggiungerla). Cuocete le mafalde al dente (ci vorranno una decina di minuti circa), poi saltate con la crema di zola, impiattate rifinendo con la fondue e guarnendoeventualmente con una spolverata di bottarga di muggine, vche a parer mio dà al piatto una marcia in più, visti i sapori delicati.


Davvero gustosa, peccato sia sparita in pancia in tre minuti!
Bon appétit!!!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...