martedì 18 ottobre 2011

Flan patissier di benvenuto

Ciao a tutti!
Oggi è con particolare gioia che vi scrivo... qualche giorno fa in casa nostra è arrivato un dono meraviglioso, un nuovo componente della famiglia, è arrivato Rino! No, non pensate subito all'ovvio. Non ho partorito, la cicogna è ancora lontana, però è arrivato uno splendido cucciolino, un micetto fantastico che mio suocero ha coraggiosamente sottratto alle fauci del pastore tedesco del vicino... un batuffolino di pelo grigio tutto tremante e sporco di saliva che i genitori di Paolo hanno accudito con tanto amore per qualche giorno per poi donarlo a noi - visto che loro di gatti ne hanno già cinque che non sembravano affatto contenti di avere intorno un intruso indesiderato!
E da sabato la nostra casa è invasa da Rino, un mese e mezzo di pelo e energie alla scoperta del mondo. Io e Paolo abbiamo letteralmente perso la testa, ci siamo innamorati di lui, della sua simpatia e curiosità; gli abbiamo comprato i migliori croccantini - ma ha già assaggiato anche del pesce spada grigliato che ha gradito molto, mica scemo -, una bella giostrina di peluche con tiragraffi incorporato, pupazzetti e palline, e di notte dorme nel lettone in mezzo a noi due, tutto accoccolato tra le coperte. E io ovviamente lo strapazzo di coccole, è più forte di me, non gli resisto!
Per festeggiare l'allargamento della famiglia mi sono prodigata nella preparazione di un dolce tratto dallo scrigno Ladurée, che era da tanto che meditavo di fare - anche perché ogni volta che vado in Francia ne faccio indigestione -, e questa occasione mi è sembrata perfetta.
Ma prima di sporcarsi le mani di farina, vi lascio due foto di Rino, così capirete perché ho perso la testa.




FLAN PÂTISSIER LADURÉE

Ingredienti:
Base della torta in pasta brisée:
250 g. di farina 00
125 g. di burro
un pizico di fior di sale
4 cuicchiai di acqua
2 tuorli di uovo

Flan:
2 baccelli di vaniglia
50 cl . di latte intero (io parzialmente scremato)
325 ml. di panna fresca liquida
2 uova + 2 tuorli
210 g. di zucchero
85 g. di maizena
25 g. di burro

Procedimento:
Per la pasta brisée: in una grossa ciotola setacciate la farina, aggiungete il burro ben freddo a pezzettini, aggiungete il fior di sale, e impastate fino a ottenere una consistenza sbriciolosa. Aggiungete l'acqua e i tuorli, mescolate brevemente fino a rendere omogeneo, poi formate una palla, avvolgete nella pellicola e mettete in frigo per almeno un'ora.
Per il flan: tagliate i baccelli e raschiate l'interno con un coltello per estrarne i semi. Versate la panna in una casseruola, aggiungete il latte e i semi di vaniglia e portate a ebollizione. Spegnete e lasciate in infusione per 15 minuti, poi filtrate e tenete da parte.
Stendete la pasta e adagiatela in una tortiera e bucherellate con una forchetta, poi coprite con carta da forno e legumi secchi. Infornate a 170° per circa 20 minuti, poi estraete e fate raffreddare.
In un recipiente sbattete le uova intere, i tuorli e lo zucchero fino a far sbiancare leggermente il composto, quindi aggiungete la maizena. In una casseruola fate bollire il latte vanigliato, versatene un terzo sul composto maizena-uova, mescolate con la frusta e poi versate di nuovo nella casseruola. Fate cuocere fino a ebollizione mescolando di continuo, poi togliete dal fuoco e fate freddare per una decina di minuti. Quando la crema è ancor acalda ma non bollente, incorporate il burro  mescolate fino a rendere cremoso, poi versate sulla base di brisée e infornate di nuovo per circa 45 minuti a 170°.



Peccato che Rino non abbia potuto godere di questa divina bontà, ma prometto che la prossima volta preparerò dei croccantini da leccarsi i baffi!!!
Bon appétit!!!

19 commenti:

  1. Io adoro i gatti e il tuo Rino è stupendo!!!!Sono i miei animali preferiti forse perchè rispecchiamo il mio carattere!Non ruffiana ovviamente, ma molto indipendente! : )

    ps: le foto della torta sono bellissime...immagino il sapore!!!

    RispondiElimina
  2. Che meraviglia,un gattino davvero splendido ha un musetto tenerissimo.
    Il flan poi e godurioso,ne assaggerei volentieri una fetta,per festeggiare :)
    Un abbraccio e buona serata.

    RispondiElimina
  3. Complimenti e bravissimi per aver adottato questo bellissimo gattino di nome Rino, Bravissimi!!!!! E' bellissimo!!! Vi darà tanto amore vedrete, ma veniamo alla torta deve essere buonissima, quando posso passare? Bacioni e una coccola a Rino..I cuochi di Lucullo

    RispondiElimina
  4. è bellissimo (non solo il flan che è stupendo di per se) ma rino con quegli occhioni che mi hanno stregata. Benvenuta nel mondo delle conquistate dai mici, io ne ho 11 e sono tutti membri della famiglia. un bacione

    RispondiElimina
  5. In questo momento sono lontano dalle mie tre micette e mi mancano tanto.
    Siete persone fantastiche per aver adottato questo micetto, è bellissimo!
    Anche il flan non scherza per bellezza e bontà.
    Brava!

    RispondiElimina
  6. splendido.. io ci credo che si perda la testa, è cosi teneRINO!!
    Anche da noi la famiglia è da poco cresciuta con Tea, cucciolo di jack russel di appena due mesi e come te anche noi ci abbiamo messo la testa ed il cuore
    Questo flan non lo conoscevo.. sembra il fiadon corso, tipi di dolce che adoro, grazie per lo spunto
    bacione!

    RispondiElimina
  7. Mi piace tutto ..tutto ,tutto in questo post
    bacioni

    RispondiElimina
  8. Oddio ma è dolcissimo questo micetto!!! E brava hai festeggiato alla grande.. i flan han sempre qualcosa di francese e sofisticato:)
    a presto:**

    RispondiElimina
  9. Carino questo nuovo "acquisto"!
    L'avrà voluta assaggiare anche lui questa bella torta! :P

    RispondiElimina
  10. Innamorata anch'io al primo sguardo... come ti capisco è facile perdere la testa per un esserino così. Adoro il flan patissier e non mancherò di provarlo!

    RispondiElimina
  11. ciao Sara! Primo: il tuo gattino è bellissimo! Tenero e dolce, con due occhioni che ti fanno "sciogliere". Questo nuovo arrivato vi sta già "riempiendo" la casa di affetto e coccole. Secondo: so cosa stai passando perché a me è "arrivata" la piccola Abel proprio un paio di mesi fa (ora ne ha 5); anche lei ci ha stravolto la vita; anche lei dorme sul lettone e ci fa patire non poche ansie quando esce a scorrazzare nei giardini vicini (a volte sentiamo altri gatti che le soffiano e dobbiamo correrle in aiuto). L'altro ieri l'abbiamo sterilizzata, oggi è il primo giorno che la vediamo quasi normale... piccina!
    Terzo: sai che prenderò anch'io il libro di Ladurée? Già ordinato, ma non dalla casa editrice, quindi ci metterà un po'... regalo di non-natale! Mi avete (tu e Patty) contagiato! Alla fine ho ceduto.
    Il tuo flan... bellissimo cadeau per il tuo cucciolotto. Un bacione

    RispondiElimina
  12. Beh Rino è proprio un amore, con quel musino come si fa a resistergli.
    Non ho mai mangiato questo dolce, l'aspetto è molto goloso.

    RispondiElimina
  13. Ma quanto è bello Rino? Lo credo bene che vi siete innamorati di lui, chi resisterebbe a quel meraviglioso musetto? Ovviamente anche il flan di Laudreè è magnifico. Baci

    RispondiElimina
  14. Ciao Sara, è bellissimo, è della stessa razza del mio Titto! Non parliamo poi del dolce, le foto rendono perfettamente l'idea della sua bontà! Un abbraccio a te e una coccola a Rino da parte mia!

    RispondiElimina
  15. Per augurarvi buon Halloween e farvi entrare nell’atmosfera inquietante della prossima festività, ho realizzato un desktop su S.C.M.S.R.A. scaricabile in tre risoluzioni da Megaupload.

    cliccami 1024x768

    cliccami 1280x800

    cliccami 1280x1024

    Buon pre-Halloween!

    http://irenef87.blogspot.com/2011/10/halloween-wallpaper.html

    RispondiElimina
  16. Ciao ti volevo invitare a partecipare al mio contest: Il dolce piu' peccaminoso!
    qui maggiori info:
    http://dolciricette.blogspot.com/2011/10/la-cucina-dei-7-peccati-il-dolce-piu.html

    Ti aspetto!!

    RispondiElimina
  17. Che bel micino!E buona la ricetta!Sei sempre più brava!

    RispondiElimina
  18. ciao Sara... di nuovo io che ti torturo! Ho visto sopra che ho commentato come "Tinny e Fausta", ecco, ho sbagliato (sta cosa mi farà uscire pazza). Ritieni il commento fatto a titolo personale (Fausta)! Un bacione

    RispondiElimina
  19. Che amore che è, Rino!!! Io sono un'appassionata di gatti, ne ho due in un appartamento di 70 metri quadri, quindi ti puoi immaginare che casino :-D

    RispondiElimina

Grazie per essere passati di qui! E' un piacere per me poter leggere i vostri pensieri e commenti su questo guestbook. Siate severi, mi raccomando! Sara

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...