mercoledì 31 agosto 2011

Crepes di farina di farro con ripieno mediterraneo

Ben ritrovati cari lettori!
Oggi non vi voglio fare attendere troppo con le mie narrazioni extraculinarie - ci pensano già i media a farcire i nostri cervelli di discorsi e notizie allarmanti che cadono nel dimenticatoio pochi istanti dopo averle ascoltate - dunque, visto che oggi ho tanto da raccontare tra i fornelli, mi precipito subito in cucina guidandovi attraverso questa ricetta di mia invenzione. Preparate i paracadute!

CRÊPES DI FARINA DI FARRO CON RIPIENO DI MELANZANE

Ingredienti per 6 crêpes:
80 g. di farina di farro
50 g. di farina 00
100 ml. di latte
2 uova
qualche fiocco di burro

Per il ripieno:
1 melanzana tonda
150 g. di ricotta vaccina
un cucchiaio di capperi 
qualche foglia di basilico
6 pomodori secchi sott'olio
sale e pepe q.b.

Per il topping:
200 g. di panna vegetale
parmigiano reggiano

Procedimento:
Preriscaldate il forno a 180°. Lavate la melanzana, dividetela in due, bucherellate con i rebbi di una forchetta, adagiatela su una placca da forno,coprite con l'alluminio e fate cuocere per una mezz'ora, finché sarà morbida.
Preparate la pastella delle crêpes mescolando tutti gli ingredienti e cuocete nella crepiera (io in un padellino) leggermente unta con pochissimo burro. Mettete da parte.
Nel frattempo in un mixer fate un pesto con i pomodorini, il basilico e i capperi, poi aggiungete la polpa delle melanzane che avrete ricavato con un cucchiaio, e la ricotta. Mescolate bene fino a ottenere un composto abbastanza denso e omogeneo, con cui farcirete le crêpes. Se vi avanzasse un cucchiaio di farcia, unitelo alla panna e al parmigiano, e coprite le crespelle precedentemente sistemate in una pirofila.
Infornate a 180° per una ventina di minuti con la funzione grill. Servite calde o tiepide.




Volendo esagerare, si potrebbero aggiungere alla farcia dei bocconcini di mozzarella di bufala o dei dadini di pancetta saltata in padella, o anche dei gamberetti scottati... basta un pizzico di fantasia, no?
Il sommelier consiglia di accompagnare questo piatto con un buon bicchiere (se vi accontentate) di Vernaccia di S.Gimignano 2009.
Bon appétit!!!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...