mercoledì 29 febbraio 2012

Focaccia di ceci di Anice&Cannella

Ben ritrovati amici golosi!
Finalmente oggi ho trovato un po' di tempo da dedicare alla cucina come si deve.
Questi ultimi giorni sono stati abbastanza intensi, soprattutto il weekend passato, in cui tra cene molto alcoliche, serate al pub con amici e letture notturne di libri che mi hanno tenuta incollata alle pagine fino allo svenimento, ho dormito davvero poco. E devo ancora riprendermi, visto che siamo a mercoledì e ho costantemente sonno.
Ma oggi ho trascorso un pomeriggio rilassante, uno di quei pomeriggi in cui non si è continuamente tormentati dall'orologio e mi sono sentita molto sollevata. qualche giorno fa, girovagando tra i vari blog, sono stata letteralmente rapita da un post di Anice&Cannella e mi sono ripromessa di provare a realizzare questa ricetta appena avessi avuto un po' di tempo.
E oggi, complice la gola pelosa e la voglia di sperimentare qualcosa di nuovo, mi sono rimboccata le maniche e ho messo le mani in pasta.

FOCACCIA COI CECI

Ingredienti:
ceci in scatola con il loro liquido
acqua
olio evo
farina 0 o 00
150 g. di pancetta tesa tagliata a dadini
un cubetto di lievito di birra fresco
sale
rosmarino

Procedimento:
Sulla ricetta originale non ci sono le dosi, ma seguendo fedelmente le indicazioni riportate da Anice&Cannella non potete sbagliare, verrà sicuramente perfetta, come è venuta a me.  Per sapere come realizzarla, vi invito a consultare direttamente la fonte, è inutile che ve la riscriva!


A me sono venute ben due teglie, perché non mi piace la focaccia troppo alta (da brava toscana). Quella avanzata l'ho avvolta nell'alluminio e in un canovaccio, fiduciosa che si mantenga soffice fino a domani. Ho notato che dopo cena era ancora fragrante come appena sfornata, mentre la focaccia classica, una volta fredda, tende a indurirsi velocemente. Domani a pranzo me la mangerò con una bella fetta di prosciutto, garantito!!! Grazie Paoletta!
Bon appétit!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...