domenica 8 aprile 2012

Risotto nocciole e roquefort

Buona Pasqua a tutti voi!
Per me quest'anno è stata una Pasqua anomala, non ci siamo abbuffati di cibo né di colomba o uova di cioccolato (tranne una parentesi a merenda in cui stavamo per finire le scorte di cioccolato dai miei). Sfortunatamente il tempo non ci ha concesso di andare a fare una gita fuori porta, per cui abbiamo poltrito a letto fino a tardi, reduci da una serata trascorsa in campagna a casa di amici tra musica, danze e tanti bei dolcini, che si è protratta fino quasi all'alba. E dunque oggi niente agnello né festeggiamenti di sorta, solo tanto relax, che in fondo non guasta, soprattutto in questo periodo convulso.
In compenso però ho preparato un risotto davvero speciale di cui mi accingo a parlarvi.

RISOTTO CON NOCCIOLE E ROQUEFORT


Ingredienti per 2 persone:
180 g. di riso carnaroli
1 scalogno
olio evo
mezzo bicchiere di vino bianco secco
brodo vegetale
sale e pepe q.b.
40 g. di nocciole dop del Piemonte
40 g. di roquefort

Procedimento:
Mondate e affettate finemente lo scalogno, poi fatelo soffriggere dolcemente in una casseruola con olio evo. Quando è dorato aggiungete il riso, fate tostare, poi sfumate con il vino bianco. Continuate la cottura a fiamma moderata aggiungendo man mano il brodo caldo. Aggiustate di sale.
Nel frattempo tritate grossolanamente le nocciole fatele tostare in un padellino antiaderente, e tagliate il roquefort a tocchetti.
Qualche minuto prima del termine della cottura del risotto, aggiungete le nocciole e il roquefort (tenetene un po' da parte per guarnire) e mantecate finché il riso è cotto.
Impiattate rifinendo con qualche nocciola, qualche cubetto di roquefort e una spolverata di pepe nero.


Un risotto davvero insolito, in cui il sapore deciso del formaggio è smorzato dalla dolcezza delle nocciole. Una vera prelibatezza per questo clima poco primaverile!
Bon appétit!!!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...