lunedì 18 febbraio 2013

Affioramenti. Sarde gratinate con finocchietti all'arancia

Ben ritrovati a tutti voi!
Il tempo vola, le 24 ore convenzionali non sono sufficienti a contenere tutte le cose che ho da fare, e la vita da single fa sì che sempre più spesso mi accontenti di cene e pranzi improvvisati - ho detto, improvvisati, non ho detto a base di surgelati! Certo, dedico molto tempo alla spesa, e guai ad avere avere il frigo vuoto - le verdure soprattutto non devono mai mancare -, ma molto spesso mi "accontento" di pasti semplici, con prosciutto crudo affettato a mano, scaglie di parmigiano e rucola, insalate veloci e primi piatti conditi con sughetti preparati in cinque minuti. Cose che non si addicono al mio blog che predilige le preparazioni slow. Ma in generale la mia vita non si può proprio definire slow, in questo periodo, pertanto anche il blog ne risente, ahimè!
La ricetta che vi lascio oggi è un'eccezione che mi sono concessa venerdì scorso, al termine di una settimana horribilis. Ricetta meritata, insomma.

SARDE GRATINATE CON FINOCCHIETTI ALL'ARANCIA

Ingredienti per 2 persone:
400 g. di sarde pulite e aperte a libro
pangrattato 
scorza d'arancia bio grattugiata
sale e pepe nero q.b.
olio evo
1 finocchio
1 scalogno
il succo di un'arancia
olio evo
pepe di sichuan in grani
aneto tritato fresco

Procedimento:
Lavate sotto l'acqua corrente le sarde e disponetele una accanto all'altra, senza sovrapporle, in una profila precedente unta con un velo d'olio e spolverata con il pangrattato. Copritele di nuovo con pangrattato, la scorza d'arancia grattugiata, una spolverata di pepe e infornate a 180° per una decina di minuti.
Nel frattempo mondate il finocchietto e lo scalogno e tagliateli a fettine sottili, quindi metteteli in una padella con olio evo e fate cuocere a fuoco vivo per una decina di minuti. Pelate al vivo l'arancia e tagliatela a cubetti, poi versate in padella, insieme al pepe di sichuan e a un pizzico di sale. Cuocete a fiamma moderata per una decina di minuti ancora, fintanto che il finocchietto sarà morbido ma croccante all'interno. A fine cottura cospargete di aneto tritato.
Componete il piatto, adagiando sul fondo i finochietti all'arancia e disponendovi sopra i filetti di sarda.



Piatto povero, ma decisamente saporito, in cui il sapore di mare del pesce azzurro trova la massima esaltazione nel contrasto con il la dolcezza dell'arancia e del finocchio.
Bon appétit!!!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...