martedì 16 luglio 2013

Mezze maniche con spada e verdure (e tanti altri sapori mediterranei)





Ciao a tutti!
Dopo il successo della prima lezione del nostro corso di cucina, in cui abbiamo preparato alcuni antipasti (che a breve pubblicherò, promesso), oggi voglio darvi un anteprima della prossima lezione solleticandovi il palato con questo primo piatto, nato da un secondo piatto suggeritomi da un caro amico.

MEZZE MANICHE CON SPADA E VERDURE

Ingredienti per 2 persone:
190 g. di mezze maniche
150 g. di pesce spada fresco (in bocconcini o in un'unica fetta)
1 zucchina chiara
mezza melanzana
mezzo bicchiere di vino bianco secco
1 cucchiaio di olive taggiasche denocciolate
1 cucchiaio di capperi in salamoia
1 spicchio d'aglio schiacciato
1 peperoncino
1 cucchiaio di pistacchi di Bronte
olio evo
qualche foglia di basilico

Procedimento:
Mondate le verdure e riducetele a dadini piuttosto piccoli, poi fatele rosolare in padella con lo spicchio d'aglio schiacciato e il peperoncino. A metà cottura  unite le olive tagliate grossolanamente e i capperi strizzati con le dita.
In un'altra padella con un filo d'olio rosolate i bocconcini di spada e sfumate con il vino bianco, poi, terminata la cottura (bastano una decina di minuti), tenete da parte.
A fine cottura delle verdure, togliete l'aglio e il peperoncino e nel frattempo cuocete la pasta al dente che poi scolerete direttamente nella padella con le verdure. Unite il pesce e spolverate con i pistacchi tagliati al coltello, amalgamate per qualche istante, rifinite con qualche fogliolina di basilico e impiattate.


Un piatto ricco di sapori e davvero squisito, a cui non ho aggiunto sale, data la sapidità naturale dello spada, dei capperi e delle olive. Se volete potete servirlo anche senza pasta, sarà un ottimo secondo piatto!
Il sommelier suggerisce di accompagnare un buon bicchiere (facciamo due, perché no) di bianco dei Colli Orientali del Friuli.
Bon appétit!!


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...